2011/09/10

C'è merda e merda

Nel 2009, Pier Luigi Celli scrive a Repubblica un'accorata lettera, in cui gli dice di abbandonare l'Italia perché l'Italia è un paese di merda; questo scatena dibattiti, tanta gente che gli dice "hai ragione", e via dicendo; l'articolo è
qui

Nel 2011, Silvio Berlusconi, mentre parla al telefono, dice che l'Italia è un paese di merda, e lui se ne vuole andare. Naturalmente, tutti si indignano.

Ogni giorno uno deve imparare una cosa nuova; oggi ho imparato che c'è una merda di sinistra e una merda di destra.

Nessun commento: