2011/08/19

L'italiano è stupido

Non sono il primo a dire che gli italiani sono, mediamente, stupidi; adesso incomincio a pensare che lo siano in modo irrimediabile; e la prova me l'hanno data una cosa apparentemente banale: il VPass di Mirabilandia.

L'idea del VPass è geniale: invece che dover fare una fila, potete chiedere a questo attrezzo, collegato via radio, di fare la fila al posto vostro; voi volete fare la fila per il Discovery, e lui vi dice che c'è un'ora di attesa. Voi lo 'mettete' in fila, e avete un'ora da passare a fare un'altra cosa (magari mangiare, fare un'altra fila, o quello che sia). Quando l'oggetto 'vibra', cioé è passata l'ora, vi presentate all'ingresso speciale, e fate la vostra attrazione.

Geniale, appunto.

Peccato che succede spesso che ti presenti all'ingresso VPass e trovi una 'fila'.

Le prime volte pensi che ci sia un malfunzionamento; imprechi, perché il VPass costa, e non poco.

Poi, qualche visitatore più scafato di te chiede: 'ma ha vibrato' ?

Tu rispondi: "Sì , certo." Perché alla fine pensi: ho pagato una barca di soldi un oggetto che deve fare le file al posto mio, pensi che ora si acosì coglione da venire a fare una fila qui?

Però ti viene il dubbio, e così chiedi alle venti persone che ti trovi davanti; e scopri che quelle sono davvero in fila, ad aspettare che il loro VPass gli dica di presentarsi alla porta.

Cioé:

- hai pagato (parecchio) questo oggetto;
- questo oggetto ti serve per evitare di stare in piedi a fare la fila;
- e alla fine vai lo stesso a fare la fila?


Per me non ci sono dubbi: l'italiano è stupido.

Nessun commento: